Il governo: 80 miliardi per famiglie, imprese e banche

1' di lettura

A Washington, dove sono stati impegnati nel G20, il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e il ministro dell'Economia Giulio Tremonti e hanno anticipato le misure anti-crisi in arrivo. Presto un decreto

Parte da Washington il piano italiano per tamponare la crisi economica. Ottanta miliardi di euro spalmati in più anni per venire incontro alle famiglie, stimolare le imprese, le opere pubbliche e permettere alle banche di avere maggiore liquidità in cassa. Misure che dovrebbero partire in tempi stretti ma che, ha assicurato il ministro dell'Economia Giulio Tremonti, non avranno impatto sui conti pubblici: "La cifra di 80 miliardi è compatibile col nostro debito pubblico per come è articolata e per come impatta sul deficit", ha spiegato infatti Tremonti.

Leggi tutto
Prossimo articolo