Vigilanza Radio-Tv, prima votazione in 5 mesi

1' di lettura

Qualcosa si muove sul fronte vigilanza Rai: al quarantatreesimo scrutinio la maggioranza si è presentata in Commissione permettendo di votare. Ma resta lo stallo intorno alla candidatura di Leoluca Orlando

La novità è che la maggioranza si è presentata e dopo cinque mesi si è votato. Ma Pdl e Lega hanno optato per la scheda bianca: non cade il veto su Leoluca Orlando e l'opposizione non intende cambiare candidato. Dalla terza votazione in poi basteranno 21 voti e la maggioranza minaccia di eleggere da sola un rappresentante dell'opposizione. Più che altro una provocazione, visto che l'eventuale prescelto si dimetterebbe. E così resta lo stallo.

Leggi tutto
Prossimo articolo