Storace, una lettera da Berlusconi

1' di lettura

Lo ha rivelato durante il congresso de La Destra che lo ha confernato alla segreteria del partito, na lettera del "volemose bene" ha commentato l'ex ministro della Salute, ma per un'alleanza si vedrà in futuro

Costruire una grande forza politica capace di spostare a destra l'asse del bipolarismo italiano. Francesco Storace disegna l'orizzonte del partito e indica i prossimi passi: una manifestazione nazionale di piazza, il 24 gennaio, e le elezioni europee di primavera. Ma si parla anche di alleanze: Storace racconta che Berlusconi gli ha scritto in una lettera "Mi sarebbe piaciuto averti nel Popolo della libertà". Una lettera del "volemose bene", commenta lui, "ma la politica è un'altra cosa". Ora, sottolinea l'ex ministro della Salute, bisogna far crescere il partito, poi si parlerà di coalizioni.

Leggi tutto
Prossimo articolo