La gaffe su Barack Obama, Berlusconi replica all'opposizione

1' di lettura

Ha suscitato scalpore in tutto il mondo la dichiarazione di Berlusconi, che da Mosca ha definito Obama "giovane, bello ed abbronzato". Il presidente del Consiglio, prima di lasciare Mosca, ha attaccato l'opposizione, che l'aveva duramente criticato

A fare marcia indietro non ci pensa proprio Silvio Berlusconi che anzi, di fronte alle critiche piovute dall'opposizione per le sue parole su Barack Obama, contrattacca rispondendo: "Dio ci salvi dagli imbecilli". Che sia stata una battuta, o una "carineria" come dice Silvio Berlusconi, la polemica resta alta. "Le parole del premier colpiscono l'immagine e la dignita' del Paese", accusa Walter Veltroni. E il Pd protesta anche per le frasi rivolte contro l'opposizione. Dure critiche al presidente del Consiglio arrivano anche dall'Idv.

Leggi tutto
Prossimo articolo