Riforme, tocca all'università. Il governo vara il decreto

1' di lettura

Oggi pomeriggio il consiglio dei ministri dovrebbe dare il via libera ai primi provvedimenti, quelli relativi agli aspetti più tecnici come il blocco del turnover e i tagli

Tra proteste e prove di dialogo il disegno di legge di riforma dell'università dovrebbe essere oggi all'ordine del giorno del consiglio dei ministri. Previsto anche un decreto d'urgenza sulle questioni più tecniche, come il blocco del turnover, che dovrebbe essere alleggerito, e i tagli, che dovrebbero essere ridotti. del resto Berlusconi ha assicurato che non ci saranno sacrifici eccessivi per l'università. La parola d'ordine è confronto, come ha detto anche il ministro dell'Istruzione Mariastella Gelmini al Capo dello Stato Giorgio Napolitano.

FUORI CLASSE. Scopri lo Speciale scuola dedicato ai cortei e alle mobilitazioni degli studenti contro il decreto Gelmini.

Leggi tutto
Prossimo articolo