Alitalia, Colaninno chiude al fronte del no

1' di lettura

Matteoli: Niente Cig a chi non firma. Dura la reazione di Di Pietro: il ministro dovrebbe essere processato per estorsione.

Cai va avanti per la sua strada su Alitalia, nonostante il nuovo no di piloti e assistenti di volo al lodo Letta. Il presidente Roberto Colaninno avverte i sindacati autonomi: non c'è nessuna nuova trattativa. Chi non accetta finirà fuori, i piloti li prenderemo da Ryanair. Interviene anche il ministro delle Infrastrutture, Altero Matteoli, che ammonisce: chi rifiuta il contratto della Cai perderà la cassa integrazione. Dura la reazione di Antonio Di Pietro: il ministro dovrebbe essere processato per estorsione. Il Pd chiede a Matteoli prudenza.

Leggi tutto
Prossimo articolo