Radicali, Antonella Casu non si ricandida alla segreteria

1' di lettura

Si chiude oggi, a Chianciano Terme, il congresso dei radicali. Antonella Casu, segretario dimissionario, ha deciso di non ricandidarsi alla segreteria del partito. Lo ha annunciato lei stessa al termine del suo intervento. Critiche al governo e al Pd

Scintille al congresso dei radicali. Dopo l'annuncio della Casu di non ricandidarsi alla segreteria, il congresso ha votato una mozione che ribadisce la linea del partito e che va all'attacco della "qualunquistica liquidazione" del problema Vigilanza Rai da parte "sia del presidente del Consiglio sia del segretario del principale partito di opposizione". Un testo votato dalla maggioranza, ma che ha visto l'astensione non da poco di Marco Pannella e un botta e risposta con Emma Bonino che dà la misura delle difficoltà del congresso a trovare unità su un nuovo candidato alla segreteria.

Leggi tutto
Prossimo articolo