Cisl e Uil firmano l'intesa sugli statali, no della Cgil

1' di lettura

Si spacca l'unità sindacale. La Cgil non firma il protocollo d'intesa per il rinnovo del contratto del pubblico impiego. E accusa "Cisl e Uil hanno detto sì a un piatto di lenticchie"

Come nel 2002 sul patto per l'Italia. Solo che questa volta lo scoglio è il protocollo d'intesa per il rinnovo del contratto dei dipendenti pubblici. Cisl e Uil insieme a Ugl Confsal e Usae firmano. La Cgil no. E si prepara a scendere in piazza a dicembre. L'accordo è di fatto una cornice per le trattative vere e proprie. Ma le risorse disponibili per quasi tre milioni e mezzo di lavoratori sono già definte: sei miliardi di euro per il biennio 2008-2009. Un aumento medio di 70 euro lordi al mese.

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24