Europee, Berlusconi: "La riforma torna in commissione"

1' di lettura

"Non c'è nessun disegno di legge del governo. Verificheremo se è possibile una intesa, altrimenti andremo a votare con questa legge che a noi va benissimo"

Nuova frenata sulla riforma elettorale per le europee. Dopo aver incontrato il presidente della Camera, Gianfranco Fini, Silvio Berlusconi ha annunciato che il testo messo a punto dal Pdl, già all'esame dell'aula di Montecitorio, si appresta a tornare in commissione per verificare eventuali intese tra maggioranza e opposizioni. "Non c'è nessun disegno di legge del governo - ha spiegato il premier - è una iniziativa parlamentare. Ora il testo torna in commissione e verificheremo se è possibile una intesa. Altrimenti andremo a votare con questa legge che a noi va benissimo".

Leggi tutto
Prossimo articolo