Pubblico impiego, Brunetta: pronti a interventi unilaterali

1' di lettura

Cisl, Uil e Ugl danno il via libera al protocollo presentato dal ministro per il rinnovo del contratto dei dipendenti statali. "No" invece dalla Cgil, che però parteciperà comunque ai negoziati di comparto

Cisl, Uil e Ugl dicono sì al protocollo presentato dal ministro Renato Brunetta per il rinnovo del contratto del pubblico impiego. "No" invece dalla Cgil, che però parteciperà comunque ai negoziati di comparto. La proposta del governo, che riguarda oltre 3 milioni e mezzo di dipendenti pubblici, prevede un aumento medio di retribuzione per il 2008-2009 di 70 euro lordi. Il governo si impegna poi a ritirare i tagli alle voci accessorie dello stipendio che sarebbero scattati a partire da gennaio: soldi che dovrebbero essere restituiti entro giugno 2009 con modalità da definire.

Leggi tutto
Prossimo articolo