Polizia nelle scuole, retromarcia di Berlusconi

1' di lettura

Il premier ieri aveva parlato di linea dura contro le occupazioni. Veltroni: "Le parole sono pietre, bisogna ponderarle"

Il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, da Pechino torna sulle polemiche suscitate dalle sue parole di mercoledì qundo aveva detto: "Non ho mai detto nè pensato che servisse mandare la polizia nelle scuole. I titoli dei giornali che ho potuto scorrere sono lontani dalla realtà". Walter Veltroni accusa il capo del governo di soffiare sul fuoco. La maggioranza invece fa quadrato intorno al suo leader.

Leggi tutto
Prossimo articolo