Crisi, Berlusconi: "Non deve toccare economia reale"

1' di lettura

Il governo incontrerà i rappresentanti delle imprese e l'Abi per adottare misure necessarie contro la stretta creditizia dovuta alla crisi finanziaria. L'annuncio è di Silvio Berlusconi dal palco dell'assemblea dell'Unione degli industriali di Napoli

La prossima settimana il governo incontrerà i rappresentanti delle imprese e l'Abi per adottare misure necessarie per far fronte alla stretta creditizia dovuta alla crisi finanziaria. L'annuncio è di Silvio Berlusconi dal palco dell'assemblea dell'Unione degli industriali di Napoli. "Dobbiamo evitare che la crisi finanziaria diventi crisi dell'economia reale". Secondo il presidente del Consiglio la preoccupazione maggiore è che "le banche continuino a fare il loro lavoro attraverso l'indispensabile azione a sostegno delle imprese e dei consumi".

Leggi tutto
Prossimo articolo