La scuola divide maggioranza e opposizione

1' di lettura

Continua lo scontro tra maggioranza e opposizione sulla riforma della scuola e sulla proposta delle Lega di istituire classi ad hoc per gli studenti immigrati. Il ministro Gelmini si dice favorevole, mentre il leader del Pd Veltroni parla di clima pesante

Da una parte il ministro dell'istruzioen Maria Stella Gelmini. Dall'altra il leader del Pd Walter Veltroni. Al centro la riforma della scuola e la proposta della Lega di introdurre classi ad hoc per gli studenti immigrati. Maggioranza e opposizione si affrontano a distanza con un botta e risposta fatto di accuse e spiegazioni. Il ministro Gelmini apre alla mozione leghista, seppur con qualche accorgimento. Attacca invece il Partito democratico: "Queste classi differenziate sono un atto di chiusura che farà crescere gli immigrati nell'odio", dice Walter Veltroni.

Leggi tutto
Prossimo articolo