La scuola contro la Gelmini. Oggi corteo a Firenze

1' di lettura

Sulla riforma della scuola le posizioni tra i poli non potrebbero essere più distanti. Il ministro Gelmini attribuisce alla disinformazione le manifestazioni di piazza, dall'opposizione la riforma viene attaccata su tutta la linea

Dal Presidente della Repubblica il vasto fronte della protesta contro la riforma della scuola non riceve l'appoggio in cui sperava. "Bisogna fare attenzione dice, a non farsi prendere da nessuna esagerazione e da nessun allarme". Napolitano invita a non dire solo no: "Certamente, spiega, ci sono alcune cose da cambiare nella nostra scuola, che non dà ai ragazzi tutto quello che dovrebbe. Quindi, conclude, bisogna discutere le cose per come stanno". Intanto a Firenze gli studentu tornano a protestare contro la riforma scolastica.

Leggi tutto
Prossimo articolo