Vigilanza Rai e Consulta, ipotesi di accordo

1' di lettura

Progressi sulla questione delle nomine del presidente della commissione di Vigilanza Rai e del giudice costituzionale mancante. Per la maggioranza il nome di Leoluca Orlando non è pù un tabù se alla Consulta dovesse andare Gaetano Pecorella

Se la capigruppo di camera e senato sarà servita, almeno in parte, a sbloccare l'empasse in corso sulle nomine del giudice vacante della Consulta e del presidente della commissione vigilanza rai, basterà attendere Giovedì e venerdì di questa settimana. Per il 16 e 17 ottobre, infatti, per il parlamento in seduta comune e per la commissione vigilanza rai, sono previste votazioni ad oltranza. E li che si misureranno le rispettive posizioni, che appaiono oggi più smussate. Anche il nome di Leoluca Orlando in vigilanza Rai non sembra essere più un tabù per il popolo della libertà.

Leggi tutto
Prossimo articolo