Vigilanza e Consulta, Veltroni chiede nomine condivise

1' di lettura

Il segretario del Pd propone che sia il Pdl a fare il nome del giudice della Consulta, ma anche che la maggioranza voti senza indugi Leoluca Orlando alla presidenza della Commissione Vigilanza Rai. Oggi riunione congiunta dei capigruppo di Camera e Senato

Ultimo tavolo, per Rai e Consulta. Se non ci sarà accordo, oggi pomeriggio, i presidente delle Camere forzeranno la mano, convocando ad oltranza il Parlamento e le commissioni. Fini e Schifani dunque spingono per la soluzione di un rebus che vede ancora troppi pezzi lontani dal loro posto. Primo: il nome del presidente della Commissione di Vigilanza. Da prassi, è scelto dall'opposizione: Il Pd, dopo aver riflettuto su un ventaglio di candidature alternative, sembra essere tornato alle origini: il nome è uno, e uno solo: quello di Leoluca Orlando dell'Italia dei Valori.

Leggi tutto
Prossimo articolo