Scuola, raffica di mail al Quirinale contro riforma Gelmini

1' di lettura

"Il capo dello Stato non può esercitare ruoli che la Costituzione non gli attribuisce". Così una nota del Quirinale sul gran numero di mail ricevute per bloccare la riforma della scuola firmata Gelmini

Se Napolitano si tira fuori dalla contesa, le forze politiche non smettono di scontrarsi. Sulla riforma della scuola, e anche sulle novità riguardanti le università italiane, oggi scattano le occupazioni in molti atenei. Partiti d'accordo sulle parole del Capo dello Stato, che ieri, davanti alle tante mail che gli chiedono di non firmare la riforma Gelmini, ha ricordato che spetta al Parlamento decidere.

Leggi tutto
Prossimo articolo