Scuola, approvata dalla Camera la riforma Gelmini

1' di lettura

Dopo aver ottenuto la fiducia alla Camera il decreto legge sulla riforma del sistema scolastico voluto dal ministro Gelmini passa ora all'esame del Senato. Intanto i sindacati annunciano battaglia e si preparano a scendere in piazza il 30 ottobre

"Non credo che scendere in piazza possa portare un vantaggio alle famiglie o agli insegnanti". Dopo aver incassato la fiducia alla Camera sul decreto legge, il ministro dell'Istruzione Maria Stella Gelmini commenta così la decisione dei sindacati di scendere in piazza il 30 ottobre. Fallita la strada del dialogo si passa dunque alla mobilitazione. Uno sciopero generale che gli stessi sindacati non esitano a definire storico. Molteplici i motivi della protesta. Il maestro unico alla scuola primaria, il ripristino del voto in condotta, la reintroduzione del grembiule e i tagli al settore.

Leggi tutto
Prossimo articolo