Bologna, Cofferati rinuncia al secondo mandato

1' di lettura

Sergio Cofferati non si ricandiderà per la carica di Sindaco di Bologna. "Non si può essere contemporaneamente sindaco a Bologna e padre a Genova, mio figlio non può crescere in autostrada", ha spiegato

La decisione era nell'aria, ma ha suscitato molta sorpresa se è vero che ai colleghi della giunta comunale Sergio Cofferati ha annunciato il suo ritiro da Palazzo D'Accursio solo poche ore prima di incontrare la stampa. Una scelta dettata da ragioni personali: non si può crescere un bambino facendogli fare 600 Km avanti-indietro ogni settimana, ha spiegato in conferenza stampa. Diviso tra famiglia e lavoro Cofferati sceglie i valori importanti. Ragion per cui ai maligni che sussurrano un trasloco a Roma risponde: "Ancor più lontana, no grazie".

Leggi tutto
Prossimo articolo