Cda Rai, rosa di nomi per sbloccare lo stallo

1' di lettura

I capigruppo di maggioranza ed opposizione hanno provato ad abbandonare i veti incrociati che hanno bloccato l'elezione del Presidente della Commissione di Vigilanza sui servizi radiotelevisivi e di un giudice della Corte Costituzionale

Una rosa di nomi potrebbe bastare a sciogliere il grande freddo che ha paralizzato per mesi la Commissione di Vigilanza sui servizi radiotelevisivi e la Consulta. Anche se i Presidenti delle Camere Gianfranco Fini e Renato Schifani non abbassano la guardia e in una nota congiunta fanno sapere che la confererenza dei capigruppo è riconvocata per martedì prossimo e se la trattativa non si dovesse sbloccare il Parlamento e la Commissione di Vigilanza saranno convocati ad oltranza. E i capigruppo di maggioranza ed opposizione hanno abbandonato le rispettive trincee accogliendo la "moral suasion".

Leggi tutto
Prossimo articolo