Berlusconi chiude al dialogo: Andiamo avanti da soli

1' di lettura

Al presidente del Consiglio replica il leader dell'opposizione Veltroni: Al premier dà fastidio anche la sola esistenza dell'opposizione, lui non conosce la Costituzione

Nuovo affondo del presidente del Consiglio, che non ha digerito l'allarme sulla deriva autoritaria del nostro Paese lanciato da Veltroni: Un'insinuazione ridicola, ha affermato alla festa del Pdl, dove è tornato ad escludere la possibilità di dialogo con l'opposizione: "Sono passati dal comunismo allo sfascismo", ha proseguito Berlusconi, "nelle tenebre dell'invidia e dell'odio sociale". Stamattina, alla radio, la replica del segretario del Pd Veltroni: Al presidente del Consiglio dà fastidio anche la sola esistenza dell'opposizione, lui non conosce la Costituzione.

Leggi tutto
Prossimo articolo