Contratti, no di Epifani a Confindustria. Critico Bonanni

1' di lettura

Domani nuovo incontro tra Confindustria e sindacati sulla riforma del modello contrattuale. Ma il no della Cgil, ribadito anche oggi da Guglielmo Epifani, oltre a suscitare le critiche di Cisl e Uil, suona come un'ipoteca negativa sulla trattativa

Il segretario generale della Cgil, Guglielmo Epifani, respinge in modo netto la proposta delle imprese sui contratti. "La trattativa con Confindustria ha esaurito il suo significato", ha detto nella sua relazione al direttivo dell'organizzazione. "Dobbiamo rilanciare la nostra piattaforma unitaria e chiedere formalmente l'allargamento del tavolo di confronto alle altre rappresentanze datoriali". Ma il no della Cgil, ribadito anche oggi da Guglielmo Epifani, oltre a suscitare le critiche di Cisl e Uil, suona come un'ipoteca negativa sullo sviluppo della trattativa.

Leggi tutto
Prossimo articolo