Alfano: Alcuni pm non accettano la sovranità dello Stato

1' di lettura

Il guardasigilli attacca i magistrati che hanno definito criminogeno la sua legge. Di Pietro: "Napolitano papista"

Ancora scontro sulla Giustizia. Il ministro Angelino Alfano attacca i magistrati che hanno definito criminogena la sua legge. Pronta la risposta che arriva da Lanfranco Tenaglia, responsabile giustizia del Pd: "Il governo si occupi della velocità dei processi". Intanto arriva l'affondo di Antonio Di Pietro che a SKY TG24 dice: "Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha avuto un comportamento papista, deve fare di più".

Leggi tutto
Prossimo articolo