Processo Mediaset, "lodo Alfano incostituzionale"

1' di lettura

Sollevata dal pubblico ministero Fabio De Pasquale una eccezione di costituzionalità nel procedimento che vede imputato, tra gli altri, anche il presidente del Consiglio Berlusconi

"Il lodo Alfano è incostituzionale". E' questa la posizione del pm milanese Fabio De Pasquale al processo sui diritti tv di Mediaset dove tra gli imputati c'è il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Il pm chiede ai giudici di mandare gli atti alla Corte costituzionale per dichiarare la nullità della norma entrata in vigore il 26 luglio scorso per tutelare la alte cariche dello Stato. Lo stesso pm chiede ai giudici di dichiarare la sospensione del processo solo per l'imputato Berlusconi e di procedere oltre per gli altri 11 imputati.

Leggi tutto
Prossimo articolo