Alitalia, Berlusconi: Cai o fallimento

1' di lettura

Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi insiste sulla bontà del piano presentato dalla Cai per la compagnia di bandiera e chiede alle sigle sindacali un ravvedimento. Diversamente, avverte il premier, si andrà dritti verso il fallimento

Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, a Rovigo per l'inaugurazione di un rigassificatore, è tornato a parlare di Alitalia e della trattativa con Cai. "Nessuna alternativa a Cai. Sono sereno, ho fatto il mio dovere" ha sottolinato il premier. Anche il ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola, presente all'inaugurazione è intervenuto sulla compagnia di bandiera. "Il ritiro della cordata di imprenditori dovuto alla rigidità delle sigle sindacali ci fa precipitare in un baratro" ha dichiarato Scajola.

Leggi tutto
Prossimo articolo