Berlusconi chiude al dialogo con il Pd

1' di lettura

l presidente del Consiglio: "Veltroni è un leader inesistente. Resteremo al governo per cinque anni". Finocchiaro: "Ci attacca per coprire le proprie magagne". Il Cavaliere sulla legge elettorale: "Liste bloccate e sbarramneto al 5 per cento"

Si riaccende lo scontro politico tra maggioranza ed opposizione. Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi critica duramente il Pd e il suo segretario Walter Veltroni. Il "premier" esclude una riapertura del dialogo: "E' un laeder inesistente. Sinistra incapace di fare opposizione". Reagisce duramente il Partito democratico: "Berlusconi - dice Anna Finocchiaro - ci attacca per coprire le proprie magagne e l'incapacità di governare e risolvere i problemi dell'Italia".

Leggi tutto
Prossimo articolo