Berlusconi. "L'alternativa per Alitalia è il fallimento"

1' di lettura

Tempi stretti e nessuna alternativa all'accordo, se non il fallimento. Questo il quadro su Alitalia disegnato dal presidente del Consiglio, che, ospite a Porta a porta, interviene anche su alteri temi caldi

Con metà esuberi rispetto a quelli previsti da Airfrance, con gli stipendi che, certo con più ore di lavoro, ma non verrebbero diminuiti, con i 16 soci italiani e uno estero che resterebbe di minoranza e potrebbe essere Lufthansa. Il governo, dice Silvio Berlusconi, ospite a Porta a Porta, ha fatto tutto il possibile. La situazione di Alitalia ha un solo sbocco: il fallimneto. Colpevole anche l'opposizione che sembra felice della crisi, e che avrebbe condizionato, accusa, l'atteggiamento della Cgil. Nessun impatto nel nostro sistema della crisi delle banche americane, aggiunge Berlusconi.

Leggi tutto
Prossimo articolo