Alitalia, Veltroni e Cgil contro Berlusconi

1' di lettura

"Non si buttino in politica problemi che riguardano il destino di persone in carne e ossa". Così il sindacato risponde agli attacchi del Cavaliere. Il segretario del Pd: "Quello di Alitalia è un pasticcio tra i più gravi nella storia italiana"

"I soldi sono pochi e stanno per finire" dice il commissario Fantozzi. Le polemiche invece sono tante. La Cgil risponde sdegnata alle accuse di Silvio Berlusconi da Parigi: le sue parole sono inaccettabili, scrive in una nota il sindacato. I problemi non possono essere buttati in politica. Perchè, si legge, qui si sta trattando del destino di persone in carne ed ossa. Tranchant il giudizio del leader del Pd Walter Veltroni: "Quello di Alitalia è un pasticcio tra i più gravi della storia dell'Italia del dopoguerra" dice.

Leggi tutto
Prossimo articolo