Scuola, maestre a lutto contro la riforma Gelmini

1' di lettura

L'inizio dell'anno scolastico è inizato fra le polemiche degli insegnanti contro la riforma che prevede tagli e la reintroduzione del maestro unico. Il ministro dell'Istruzione: E' vergognoso strumentalizzare i bambini per cavalcare proteste politiche

Questa volta le maestre proprio non ci stanno. E in tutta Italia il primo giorno di scuola decidono di protestare contro la riforma Gelmini, silenziosamente, con un nastro nero legato al braccio, in segno di lutto. Se a Firenze i bambini di alcune scuole materne ed elementari hanno trovato gli insegnanti vestiti completamente di nero, a Roma professori e genitori hanno deciso di occupare un istituto. Pronta la risposta del ministro dell'Istruzione: "E' vergognoso strumentalizzare i bambini per cavalcare proteste che sono solo politiche".

Leggi tutto
Prossimo articolo