Tempi duri in arrivo per prostitute e clienti

1' di lettura

Il Consiglio dei ministri ha approvato il disegno di legge Carfagna che proibisce la prostituzione in strada. Il provvedimento è stato giudicato inutile dalle associazioni che aiutano le lucciole

Multe, perfino il carcere per chi verrà sorpreso a elargire, o a usufruire, del servizio delle lucciole per le strade delle nostre città. Prostitute e clienti saranno puniti in egual maniera, con multe fino a 3mila euro e l'arresto dai 5 ai 15 giorni. Questo il nocciolo del disegno di legge contro la prostituzione messo a punto dal ministro delle Pari opportunità insieme ai colleghi dell'Interno e della Giustizia, e approvato ieri dal Consiglio dei ministri. Con il nuovo ddl vengono inasprite anche le pene per gli sfruttatori e i clienti della prostituzione minorile.

Leggi tutto
Prossimo articolo