Famiglia Cristiana: Prendere impronte agli ultrà, non ai Rom

1' di lettura

Nuovo ed ennesimo affondo del settimanale contro il governo Berlusconi. Lo spunto stavolta arriva dalla questione dei tifosi napoletani. "Dopo tanto parlare di sicurezza, governo spiazzato dagli ultra'" scrive il giornale che attacca anche il calcio

Impronte ai tifosi non ai rom. Nuovo affondo al Governo di Famiglia Cristiana. L'editoriale critica, per l'ennesima volta da quando Berlusconi è tornato a guidare il Paese, l'esecutivo che parla di sicurezza e poi viene spiazzato dagli ultrà. E ne ha anche per i giudici che scarcerano a tempo di record e per il calcio, quello fuori dal campo, che si gioca fra colossali interessi economici. Quello non si tocca scrive il settimanale dei paolini. Il governo ha preso una stecca sui tifosi di Napoli prosegue l'editoriale della settimana e critica il pugno decisamente poco duro.

Leggi tutto
Prossimo articolo