Napolitano: Non credo che Russia attaccherà Stati vicini

1' di lettura

Il Presidente della Repubblica, in visita di Stato in Finlandia, si sofferma sulla crisi russo-georgiana sottolineando che la posizione assunta dall'Italia non fa rilevare "nessuna contrapposizione con gli altri partner europei"

"E' assolutamente chiaro che non potranno essere prese a cuor leggero dalla Russia altre decisioni lesive dell'indipendenza di Stati vicini ai suoi confini". Lo ha detto Giorgio Napolitano nel corso di una conferenza stampa ad Helsinki, nel suo primo giorno di visita di Stato in Finlandia. Il Capo dello Stato si è soffermato sulla crisi russo-georgiana, ribadendo che le relazioni di amicizia con la Russia non cambiano nulla nella collocazione internazionale del nostro Paese.

Leggi tutto
Prossimo articolo