8 settembre, è polemica dopo le frasi del ministro La Russa

1' di lettura

L'esponente di An durante la cerimonia aveva elogiato i soldati della Repubblica di Salò. Insorge l'opposizione. Idv parla di "revisionismo", l'Udc con Casini sottolinea il malessere che queste parole provocheranno negli elettori del Pdl

Alla celebrazione di Porta San Paolo il ministro della Difesa Ignazio la Russa ricorda i militari della Rsi "che combatterono credendo nella difesa della patria", mentre dallo stesso palco il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano elogia la Resistenza e chi non aderì a Salò. Ed è subito scontro, dure le critiche dell'opposizione: l'Italia dei valori parla di revisionismo, Casini sottolinea il malessere che queste parole provocheranno negli elettori del Pdl. Dal Pd, Massimo D'Alema accusa la destra di non aver fatto i conti col fascismo, ma solo un'operazione di marketing elettorale.

Leggi tutto
Prossimo articolo