Giustizia, via al confronto tra Pdl e opposizione

1' di lettura

Dopo due giorni di confronto al seminario organizzato dall'Udc, maggioranza e opposizione sembrano trovare un punto di dialogo sulla necessità di rendere più efficiente la macchina della giustizia

Con grande cautela e molti paletti, gli schieramenti si preparano al confronto sulla riforma della giustizia. Il Partito democratico si dice disponibile al dialogo ma sui problemi veri, come rendere più funzionale il sistema della giustizia, sottolinea Massimo D'Alema, contrario alla separazione delle carriere. No a modifiche della Costituzione, ribadisce la capogruppo al Senato Anna Finocchiaro, sì a una maggiore efficienza. Linea che lo stesso Walter Veltroni avrebbe spiegato al Presidente Napolitano durante il colloquio al Quirinale.

Leggi tutto
Prossimo articolo