Van sulla folla a Londra, la preghiera della comunità musulmana

Dopo l'attacco che ha provocato un morto e 10 feriti, i fedeli musulmani si sono riuniti in preghiera nell'area di Finsbury Park, nei pressi della moschea colpita LA FOTOGALLERY
  • Fedeli in preghiera a Finsbury Park
    ©Getty Images
    Dopo il lancio del van su una folla di fedeli musulmani, riuniti per la preghiera del Ramadan presso la moschea in Finsbury Park, la comunità islamica si è raccolta in preghiera per le strade della città - Londra, furgone su folla davanti a moschea. Si indaga per terrorismo
  • Fedeli in preghiera a Finsbury Park
    ©Getty Images
    “Chiunque ha fatto questo, lo ha fatto per colpire delle persone, e questo é terrorismo“. Così Mohammed Kozbar, leader della moschea di Finsbury Park, ha commentato l'attacco che ha provocato un morto e 10 feriti - Il racconto di un testimone
  • Fedeli in preghiera a Finsbury Park
    ©Getty Images
    "Un uomo ha intenzionalmente diretto il proprio furgone verso un gruppo di fedeli che stavano già soccorrendo qualcuno che si era sentito male": questo il commento del Muslim Council of Britain, ripreso da Reuters - Le dichiarazioni del Muslim Council of Britain
  • Fedeli in preghiera a Finsbury Park
    Il Consiglio musulmano britannico nel Regno Unito ha definito questo incidente come la più violenta manifestazione di islamofobia in Gran Bretagna negli ultimi mesi. In concomitanza con questa dichiarazione è arrivata anche la richiesta di maggiore sicurezza da garantire ai fedeli a causa dell'avvicinarsi della fine del mese di Ramadan - Londra, van su folla davanti moschea a ‪Finsbury Park‬‬
  • Fedeli in preghiera a Finsbury Park
    La moschea colpita è quella dove l'imam egiziano Abu Hamza incitava i fondamentalisti salafiti. L'attentatore avrebbe gridato frasi di odio contro i musulmani, mentre si scagliava contro i fedeli all'uscita dalla moschea intorno alla mezzanotte di lunedì 19 giugno - Londra, cento imam uniti contro il terrorismo