Francia al voto per il secondo turno delle Legislative. FOTO

Una settimana dopo il primo turno, si torna ai seggi per le elezioni con cui si decide la composizione del Parlamento. Il partito di Macron punta a un altro trionfo, Front National e socialisti provano a recuperare. Affluenza ancora in calo. LO SPECIALE
  • ©Getty Images
    18 giugno: la Francia torna alle urne per il secondo turno delle elezioni legislative – Legislative, Francia al ballottaggio
  • ©Getty Images
    Il primo turno si è svolto una settimana fa e ha visto il trionfo di En marche!, il partito del neo presidente Emmanuel Macron – Il primo turno
  • Anche per questi ballottaggi, però, l’incognita resta l’affluenza. Domenica scorsa fu stabilito un record negativo: l’astensione era oltre il 50 per cento – Elezioni Francia, lo speciale
  • L’obiettivo di queste elezioni è rinnovare i 577 deputati dell'Assemblée Nationale – Legislative, Francia al ballottaggio
  • ©Getty Images
    Al primo turno, dopo En Marche!, c’erano i Republicains, il Front National, France Insoumise (sinistra radicale) e il Partito socialista. Si era registrato un crollo del partito di Marine Le Pen. Delusi anche i socialisti, che avevano realizzato il peggior risultato della loro storia – Il primo turno
  • ©Getty Images
    Il presidente Macron ha votato a Le Touquet, sulla costa settentrionale della Francia. I sondaggi prevedono una schiacciante maggioranza per il suo partito, La Republique en Marche!, fondato solo 14 mesi fa – Il primo giorno di Macron all'Eliseo
  • ©Getty Images
    Fuori dal suo seggio, Macron è stato accolto da una piccola folla – Legislative, Francia al ballottaggio
  • Più tardi, accompagnata dalla figlia, nello stesso seggio ha votato anche Brigitte, la moglie di Macron – Eliseo, Macron s'insedia. E Brigitte indossa un abito prestato. FOTO
  • ©Getty Images
    Ha votato a Le Havre, invece, il primo ministro francese Edouard Philippe – Elezioni Francia, lo speciale
  • Marine Le Pen, leader del Front National, ha votato a Henin-Beaumont, nel nord della Francia. Il suo partito al primo turno ha registrato un crollo. La leader, prima delle elezioni, aveva detto di considerare un risultato negativo non arrivare a 15 deputati (numero minimo per formare un gruppo parlamentare), invece dovrà accontentarsi di molto meno (tra 1 e 4) – Il primo turno
  • Nonostante la debacle del Front National, Marine Le Pen potrebbe riuscire a fare il suo ingresso per la prima volta in Parlamento: al terzo tentativo, infatti, è arrivata al ballottaggio in testa rispetto all’avversaria di En Marche! Anne Roquet – Legislative, Francia al ballottaggio
  • Alle urne anche l’ex primo ministro socialista Manuel Valls. Il primo turno ha deluso anche il suo partito. Benoit Hamon, candidato alle presidenziali dopo aver vinto le primarie, non è arrivato neppure al ballottaggio nella circoscrizione delle Yvelines, vicino a Parigi. Stessa sorte per il segretario socialista, Jean-Cristophe Cambadélis, candidato nella 16/a circoscrizione di Parigi – Elezioni Francia, lo speciale
  • ©Getty Images
    Francesi al voto per il secondo turno delle elezioni legislative - Leggi l'articolo