Bangladesh, il ciclone Mora causa morti e migliaia di sfollati. FOTO

Il fenomeno, accompagnato da piogge battenti e venti con punte di 100 chilometri orari, si è abbattuto sul Paese asiatico uccidendo almeno 6 persone e costringendo all’evacuazione circa 300mila abitanti. Ingenti i danni alle abitazioni. LA FOTOGALLERY
  • ©Getty Images
    In Bangladesh, il passaggio del ciclone Mora, ha causato almeno 6 morti, la distruzione di migliaia di case e circa 300mila sfollati. Il fenomeno meteorologico che si è formato nella baia del Bengala, si è abbattuto con forti venti e piogge persistenti anche sull’India nord-orientale e il Myanmar occidentale - Australia, il ciclone Debbie colpisce il Queensland
  • ©Getty Images
    Il Dipartimento meteorologico del Bangladesh ha precisato che Mora ha toccato le coste meridionali del Paese intorno alle 6 locali (le 10 italiane) vicino al porto di Cox's Bazar investendo varie isole, in particolare quella di Saint Martins, dove secondo le autorità il 70% delle abitazioni è stato danneggiato - La zona colpita
  • ©Getty Images
    Per il momento si segnalano danni ingenti nel tratto di costa fra Cox's Bazar e Chittagong. Secondo il "Daily Star" di Dacca sarebbero almeno sei le persone morte, alcune delle quali decedute a causa della caduta di alberi sulle case - Il bilancio delle vittime sui media locali
  • ©Getty Images
    Le autorità locali hanno fatto sapere che quasi 10mila capanne con il tetto di paglia sono state distrutte dalla forza di Mora sulle isole di Balukhali e Katupalong, dove vivono 200mila profughi Rohingya, un gruppo etnico di fede musulmana in fuga dalle persecuzioni in Myanmar - Nuova Zelanda in allerta per l’arrivo del ciclone Cook
  • Il 29 maggio le autorità bengalesi hanno ordinato l'evacuazione di 300mila persone dai centri abitati della costa, trasferendone una buona parte in dei rifugi di emergenza - Australia, si contano i danni dopo il passaggio del ciclone Debbie
  • In una conferenza stampa, il Dipartimento di meteorologia del Bangladesh ha reso noto che il ciclone sta perdendo forza trasformandosi in una depressione tropicale e si dirige verso Tripura e altre località del nord-est bengalese - India, il ciclone Vardah causa morti e migliaia di sfollati