Francia, per Théo scontri anche nel centro di Parigi. FOTO

Nella notte tra il 15 e il 16 febbraio, in un quartiere centrale della capitale francese, si è tenuta una manifestazione contro le violenze subite dal giovane da parte della polizia. Scontri con le forze dell'ordine

  • ©Getty Images
    Le tensioni nate dopo il pestaggio del giovane Théo da parte di quattro poliziotti sono arrivate anche nel centro di Parigi. Durante una manifestazione, nella notte tra il 15 e il 16 febbraio, nella zona di Barbès-Rochechouart, sono stati registrati numerosi disordini durante i quali i manifestanti sono entrati in contatto con le forze dell’ordine – Parigi, il ragazzo vittima di violenze: "Basta guerra nelle banlieue"
  • ©Getty Images
    Le proteste vanno avanti dal 3 febbraio, ma prima di ieri non erano ancora state organizzate manifestazioni nel centro di Parigi. I disordini più gravi si sono registrati nelle banlieue della capitale francese – Francia, notte di guerriglia nelle banlieue di Parigi
  • ©Getty Images
    I manifestanti protestano contro il pestaggio subito da Théo il 2 febbraio a Aulnay-sous-Bois. Il 22enne, residente nel quartiere parigino, è stato fermato dalle forze dell’ordine per un controllo. Durante il fermo è nato un diverbio: quattro agenti lo hanno inseguito, bloccato e pestato – "Polisse": viaggio tra i ragazzi perduti della banlieue
  • ©Getty Images
    Sotto al ponte della metropolitana di Barbès-Rochechouart, vicino a Montmartre, alcuni manifestanti col volto coperto hanno incendiato cestini e lanciato bottiglie contro la polizia. Quest'ultima ha risposto con cariche e gas lacrimogeni – Parigi, centinaia di poliziotti manifestano sugli Champs-Elysées
  • ©Getty Images
    Gli scontri più gravi sono avvenuti tra le 19 e le 21, con decine di camionette della polizia che hanno raggiunto la zona. Le forze dell’ordine hanno invitato la cittadinanza a evitare di frequentare il quartiere per tutta la serata – Si incendia la notte di Grenoble
  • ©Getty Images
    Secondo la prefettura, hanno partecipato alla manifestazione non autorizzata circa 400 persone, che si sono date appuntamento attraverso i social network – Guerriglia urbana nella banlieue di Parigi, 25 fermi
  • ©Getty Images
    "Tutti odiano la polizia" e "Polizia, stupratori, assassini", sono alcuni degli slogan scanditi dai manifestanti in piazza – Brasile, scontri tra polizia e manifestanti a Rio de Janeiro
  • ©Getty Images
    Il 14 febbraio è arrivata la testimonianza di un amico di Théo, che sostiene di essere stato pestato senza motivo dallo stesso agente incriminato insieme ad altri tre colleghi – Ancora scontri tra polizia e studenti universitari a Bologna
  • ©Getty Images
    Il poliziotto, noto in banlieue con il soprannome “Barbarossa”, è stato accusato di stupro. Gli altri tre agenti sono stati incriminati per violenze di gruppo – Parigi, il ragazzo vittima di violenze: "Basta guerra nelle banlieue"
  • ©Getty Images
    Nei giorni scorsi, il ministro dell'Interno Bruno Le Roux, aveva dichiarato: "Sarò inflessibile con la polizia e i gendarmi che non fanno bene il proprio lavoro. Ma sarò implacabile con chi spacca le nostre strade e i nostri quartieri" – Parigi, uccide coppia di poliziotti