Raid in una moschea in Canada: 6 morti a Quebec City. FOTO

Al momento della sparatoria nel centro culturale islamico si trovavano tra le 60 e le 100 persone. Arrestati due sospetti. La gallery

  •  30 gennaio 2017 - Raid omicida in una moschea di Quebec City, presenti numerosi fedeli, fra i quali dei bambini, 6 persone uccise nella sparatoria, otto ferite -
    ©ANSA
    30 gennaio 2017 - Raid omicida in una moschea di Quebec City, presenti numerosi fedeli, fra i quali dei bambini, 6 persone uccise nella sparatoria, otto ferite - Gli aggiornamenti
  • “E' stato un attacco terroristico contro i musulmani - ha detto il premier Justin Trudeau - ed è straziante vedere una simile violenza insensata” -
    ©ANSA
    “E' stato un attacco terroristico contro i musulmani - ha detto il premier Justin Trudeau - ed è straziante vedere una simile violenza insensata” - Gli aggiornamenti
  • La sparatoria è avvenuta nella sezione maschile della moschea. Nel centro culturale islamico si trovava un gruppo tra le 60 e le 100 persone -
    ©Getty Images
    La sparatoria è avvenuta nella sezione maschile della moschea. Nel centro culturale islamico si trovava un gruppo tra le 60 e le 100 persone - Gli aggiornamenti
  • La polizia ha arrestato due sospetti -
    ©Getty Images
    La polizia ha arrestato due sospetti - Gli aggiornamenti
  • Ancora non è chiaro il movente della sparatoria, che ha lasciato sei morti e otto feriti. Ma la moschea, piuttosto piccola, a giugno, durante il ramadan, il mese sacro ai musulmani, era stata già oggetto di un gesto oltraggioso -
    ©Getty Images
    Ancora non è chiaro il movente della sparatoria, che ha lasciato sei morti e otto feriti. Ma la moschea, piuttosto piccola, a giugno, durante il ramadan, il mese sacro ai musulmani, era stata già oggetto di un gesto oltraggioso - Gli aggiornamenti
  • Sull'uscio era stata lasciata una testa di maiale. E negli ultimi mesi altre moschee in Canada sono state spesso oltraggiate con graffiti -
    ©Getty Images
    Sull'uscio era stata lasciata una testa di maiale. E negli ultimi mesi altre moschee in Canada sono state spesso oltraggiate con graffiti - Gli aggiornamenti
  • Prendendo le distanze della Casa Bianca che ha deciso di vietare l'ingresso negli Stati Uniti ai cittadini di sette Paesi musulmani, Trudeau aveva invece affermato la volonta' del suo Paese di accogliere i rifugiati "indipendentemente dalla loro fede" -
    ©Getty Images
    Prendendo le distanze della Casa Bianca che ha deciso di vietare l'ingresso negli Stati Uniti ai cittadini di sette Paesi musulmani, Trudeau aveva invece affermato la volonta' del suo Paese di accogliere i rifugiati "indipendentemente dalla loro fede" - Gli aggiornamenti
  • "A coloro che fuggono da persecuzione, terrore e guerra, il Canada vi accogliera', indipendentemente dalla vostra fede. La diversita' e' la nostra forza. Benvenuti in Canada", ha scritto il premier, su Twitter -
    ©ANSA
    "A coloro che fuggono da persecuzione, terrore e guerra, il Canada vi accogliera', indipendentemente dalla vostra fede. La diversita' e' la nostra forza. Benvenuti in Canada", ha scritto il premier, su Twitter - Le parole del premier canadese