Iran, crolla grattacielo a Teheran: morti almeno 30 pompieri. FOTO

A provocarlo è stato un incendio scoppiato nella mattinata del 19 gennaio. Il palazzo, tra i più famosi della capitale, nei suoi 17 piani ospitava un centro commerciale e appartamenti. I vigili del fuoco stavano cercando di domare le fiamme. Circa 200 i feriti. LA GALLERY 

  • ©Getty Images
    Almeno 30 vigili del fuoco sono morti nel tentativo di spegnere le fiamme che hanno causato il crollo del grattacielo Plasco di Teheran in Iran. L’incendio scoppiato ai piani più alti del palazzo avrebbe fatto collassare dall’interno l’edificio – La notizia su Aljazeera
  • ©Getty Images
    Al momento del crollo i pompieri erano al lavoro per spegnere un incendio divampato ai piani alti dell’edificio intorno alle 8 (ora locale, circa le 4.30 italiane) del 19 gennaio. All’interno del palazzo non erano ancora presenti molti commercianti e diversi negozi erano chiusi – India, crolla palazzo a Mumbai
  • ©Getty Images
    Il crollo del grattacielo Plasco è stato mostrato in diretta dalla televisione pubblica iraniana, che pochi minuti prima si era collegata con un giornalista dal posto. L'edificio si è sbriciolato in pochi secondi e ha provocato una spessa nube di fumo marrone – Il video del crollo
  • ©Getty Images
    Pochi minuti prima che il palazzo cedesse, i media iraniani avevano parlato di 38 persone ferite, numero destinato a crescere di molto a causa del crollo – Teheran inaugura due nuove centrifughe nucleari
  • ©Getty Images
    In molti, compresi i vigli del fuoco, si trovavano ancora all’interno del palazzo al momento del crollo. Secondo l’agenzia di stampa Irna sarebbero oltre 200 i feriti in cura negli ospedali della capitale iraniana – Il video del crollo
  • ©Getty Images
    Prima che il grattacielo crollasse era dovuta intervenire anche la polizia per impedire ai numerosi negozianti di entrare nel palazzo per salvare dalle fiamme la merce all’interno dei negozi – India, crolla palazzo a Mumbai
  • ©Getty Images
    Il grattacielo Plasco è stato costruito nel 1960 ed era alto 17 piani. Al suo interno c’erano un centro commerciale, dei laboratori di moda e numerosi appartamenti - California, incendio durante un concerto
  • ©Getty Images
    Il Plasco è stato uno dei primi grattacieli di Teheran e all’epoca della sua costruzione era l’edificio più alto della capitale iraniana – Il video del crollo
  • ©Getty Images
    A volerne la costruzione è stato l’industriale ebreo iraniano Habib Elghanian che ha scelto di chiamarlo come la sua azienda produttrice di materie plastiche – Teheran, assaltata l'ambasciata inglese
  • ©Getty Images
    Le cause dell’incendio non sono ancora chiare ma il portavoce dei vigili del fuoco Jalal Malekias ha dichiarato: “Abbiamo più volte messo in guardia gli amministratori di condominio per la mancanza di sicurezza dell'edificio, mancavano anche gli estintori” – La notizia su Aljazeera