Malta, la resa dei dirottatori dopo 4 ore. Passeggeri in salvo. FOTO

Allarme rientrato per l'Airbus A320 della Afriqiyah Airways con 118 persone a bordo e impegnato in un volo interno in Libia. I due sequestratori si sono consegnati. Volevano formare un partito pro-Gheddafi, contrariamente a quanto prevede la nuova costituzione libica

  • ©ANSA
    Allarme rientrato a Malta dove stamattina era stato dirottato un aereo libico: i dirottatori si sono consegnati alla polizia. Liberi senza conseguenze passeggeri e membri dell'equipaggio, compresi i due piloti che sono rimasti a bordo fino all'ultimo - Leggi l'articolo
  • ©ANSA
    Gli uomini arrestati hanno detto di far parte della tribù Toubou, sud della Libia: volevano formare un partito pro-Gheddafi, contrariamente a quanto prevede la nuova costituzione libica - Leggi l'articolo
  • ©Getty Images
    Fonti della sicurezza maltese riferiscono che le destinazioni del dirottamento sarebbero state Roma o Malta e alla fine è stata scelta quest'ultima - Leggi l'articolo
  • ©Getty Images
    L'Airbus 320 era stato dirottato stamattina verso l'isola del Mediterraneo mentre era in volo da Sebha, nel sudovest della Libia, a Tripoli, dopo che un uomo aveva detto all'equipaggio di avere una granata - Leggi l'articolo
  • ©Getty Images
    Dopo circa due ore di trattative, i dirottatori si sono arresi e hanno deciso di liberare gli ostaggi - Leggi l'articolo