Aleppo, l'appello dell'Onu: "Atrocità terribili"

La conquista della città da parte dei soldati lealisti procede "tra decine di civili uccisi, fra cui donne e bambini", come ha dichiarato il Segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon. La Russia: combattimenti finiti. Condanne da Germania e Francia

  • Aleppo è un campo di battaglia dove l'avanzata delle truppe governative ha costretto la maggior parte dei ribelli ad arrendersi o ritirarsi. A farne le spese è la popolazione che è stata vittima della repressione dei soldati che costringono i civili, con torture, ad arruolarsi nell'esercito. La condanna di queste pratiche è internazionale, dall'Onu fino a Merkel e Hollande -
    ©ANSA
    Aleppo è un campo di battaglia dove l'avanzata delle truppe governative ha costretto la maggior parte dei ribelli ad arrendersi o ritirarsi. A farne le spese è la popolazione che è stata vittima della repressione dei soldati che costringono i civili, con torture, ad arruolarsi nell'esercito. La condanna di queste pratiche è internazionale, dall'Onu fino a Merkel e Hollande - Guerra in Siria, i miliziani dell'Isis hanno riconquistato Palmira
  • Secondo Al Arabiya nella città si starebbero verificando anche esecuzioni sommarie e, come ha riferito il Segretario dell'Onu Ban Ki-moon, durante il Consiglio d'emergenza, tra le vittime ci sarebbero anche donne e bambini. Nel quartiere di Al Firdous testimoni riferiscono di aver visto nove bambini e quattro donne bruciati vivi -
    ©ANSA
    Secondo Al Arabiya nella città si starebbero verificando anche esecuzioni sommarie e, come ha riferito il Segretario dell'Onu Ban Ki-moon, durante il Consiglio d'emergenza, tra le vittime ci sarebbero anche donne e bambini. Nel quartiere di Al Firdous testimoni riferiscono di aver visto nove bambini e quattro donne bruciati vivi - Siria, ucciso leader Isis: era la mente dell’attacco a Charlie Hebdo
  • L'Onu ha dichiarato che quelle che stanno avvenendo ad Aleppo sono delle "atrocità". Ma quella delle Nazioni Unite non è stata l'unica denuncia. La Cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente francese Francois Hollande in una dichiarazione congiunta hanno detto:"È una situazione disastrosa, che fa male al cuore. Non lasceremo nulla di intentato presso il regime siriano, ma anche Russia e Iran" -
    ©ANSA
    L'Onu ha dichiarato che quelle che stanno avvenendo ad Aleppo sono delle "atrocità". Ma quella delle Nazioni Unite non è stata l'unica denuncia. La Cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente francese Francois Hollande in una dichiarazione congiunta hanno detto:"È una situazione disastrosa, che fa male al cuore. Non lasceremo nulla di intentato presso il regime siriano, ma anche Russia e Iran" - I disegni dei bambini siriani raccontano la guerra. FOTO
  • I civili uccisi dalle truppe governative di Bashar al-Assad sarebbero 200, secondo le stime locali. Parte delle vittime sono bambini e su questo punto hanno espresso preoccupazione anche l'Unicef e l'agenzia dell'Onu per l'infanzia -
    ©ANSA
    I civili uccisi dalle truppe governative di Bashar al-Assad sarebbero 200, secondo le stime locali. Parte delle vittime sono bambini e su questo punto hanno espresso preoccupazione anche l'Unicef e l'agenzia dell'Onu per l'infanzia - Siria, Unicef: Mezzo milione di bambini vive sotto assedio
  • Il consigliere legale dell'esercito libero siriano ha fatto sapere che dalla sera del 13 dicembre inizierà un cessate il fuoco che faciliterà l'evacuazione di parte della città. Ma per l'ambasciatore russo alle Nazioni Unite, Vitaly Churkin, la battaglia è finita ed è sbagliato dunque parlare di tregua. Ora, ha detto al Consiglio di sicurezza, è tempo per le "azioni umanitarie concrete"
    ©ANSA
    Il consigliere legale dell'esercito libero siriano ha fatto sapere che dalla sera del 13 dicembre inizierà un cessate il fuoco che faciliterà l'evacuazione di parte della città. Ma per l'ambasciatore russo alle Nazioni Unite, Vitaly Churkin, la battaglia è finita ed è sbagliato dunque parlare di tregua. Ora, ha detto al Consiglio di sicurezza, è tempo per le "azioni umanitarie concrete" Guerra in Siria, i miliziani dell'Isis hanno riconquistato Palmira
  • Sempre secondo l'ambasciatore russo, i ribelli stanno abbandonando la città e quindi i civili possono restare ad Aleppo che "ora che sta tornando sotto il controllo del governo siriano" -
    ©ANSA
    Sempre secondo l'ambasciatore russo, i ribelli stanno abbandonando la città e quindi i civili possono restare ad Aleppo che "ora che sta tornando sotto il controllo del governo siriano" - I disegni dei bambini siriani raccontano la guerra. FOTO
  • Anche la Croce Rossa ha lanciato un appello perché i soldati "risparmino i civili". Mentre Papa Francesco ha scritto una lettera ad Assad nella quale gli ha chiesto di rispettare i siriani e di risolvere pacificamente le ostilità -
    ©ANSA
    Anche la Croce Rossa ha lanciato un appello perché i soldati "risparmino i civili". Mentre Papa Francesco ha scritto una lettera ad Assad nella quale gli ha chiesto di rispettare i siriani e di risolvere pacificamente le ostilità - Siria, ad Aleppo tutti gli ospedali sono fuori uso