Giappone, la scossa che ha fatto tornare l'incubo tsunami. FOTO-VIDEO

Un forte sisma di magnitudo 7.4 è stato registrato nella stessa zona in cui, nel 2011, si verificò l'incidente nucleare di Fukushima. Le autorità hanno ordinato ai residenti di evacuare la costa orientale, poi l'allarme è rientrato

  • Un terremoto di magnitudo 7.4 ha colpito il Nord-Est del Giappone il 21 novembre alle 21.59 (ora italiana) - Leggi l'articolo
  • ©Getty Images
    Nessun morto, solo feriti lievi e oggetti danneggiati (nella foto, a Kurayoshi City) dopo la scossa. L'Istituto geologico americano ha localizzato l'epicentro a 8 km dalla centrale nucleare di Fukushima - L'epicentro del sisma
  • ©Getty Images
    L'allarme tsunami è stato immediatamente diramato e le autorità hanno ordinato l'evacuazione dei residenti in tutta la costa orientale. L'allarme è stato ritirato poco prima delle 2 (ora italiana) - Il video
  • ©Getty Images
    Il sisma è stato localizzato a 10 km di profondità lungo la costa dell'Oceano Pacifico: lo ha spiegato Gen Aoki, ufficiale meteorologico dell'agenzia giapponese (nella foto) - La centrale dopo lo Tsunami del 2011
  • ©Getty Images
    Secondo i rilievi il sisma è stato inizialmente classificato a livello 7.3 della scala Richter. Poi è stato ribassato a 6.9, per poi essere rivisto ancora a 7.4 (nella foto, il meteorologo Koji Nakamura spiega il fenomeno) - Giappone, 5 anni dopo Fukushima
  • ©Getty Images
    Presso la centrale nucleare di Fukushima, protagonista del disastro del 2011, non sono state registrate anomalie: lo ha riferito Naohiro Masuda (nella foto), della società Tepco, proprietaria dell'impianto - Il terremoto che sconvolse il Giappone
  • ©Getty Images
    Il sistema di raffreddamento della piscina dove vengono stoccate le barre di uranio ha tuttavia subito un'interruzione di circa 60 minuti - Gli aggiornamenti dal corrispondente a Tokyo
  • ©Getty Images
    Il 26 ottobre il tribunale giapponese ha stabilito un risarcimento di 13,7 milioni di dollari ai parenti dei bambini morti durante lo tsunami del 2011. Nella foto, una manifestazione a Sendai lo scorso 26 ottobre - Fukushima 5 anni dopo: tutte le foto