A Parigi riapre il Bataclan, Sting: "Non dimenticheremo". FOTO

"Stasera abbiamo due compiti: onorare i morti e ricominciare la vita. Non li dimenticheremo". Così il cantante ha esordito sul palco del club teatro della strage del 13 novembre. Poi ha chiesto al pubblico di osservare un minuto di silenzio per le vittime. GALLERY

  • ©Getty Images
    Parigi, 12 novembre. Con il concerto di Sting riapre il Bataclan, la sala concerti dove il 13 novembre di un anno fa furono massacrate 90 delle 130 vittime degli attentati - Parigi, un anno dopo
  • ©Getty Images
    I biglietti del concerto sono andati esauriti in mezz'ora e l'intero incasso sarà devoluto a due associazioni di vittime del 13 novembre - Parigi, un anno dopo
  • ©Getty Images
    La direzione del teatro, completamente rimesso a nuovo, ha voluto ripartire con la musica alla vigilia dell'anniversario degli attentati - Parigi, un anno dopo
  • ©Getty Images
    Imponenti i controlli di sicurezza
  • ©Getty Images
    Sting ha aperto il concerto chiedendo al pubblico di osservare un minuto di silenzio per le vittime, poi ha detto: "Non li dimenticheremo". Subito dopo ha iniziato l'esibizione con il suo successo "Fragile" del 1987 che in un passaggio afferma: "Nulla (di buono, ndr) può avere origine dalla violenza, e nulla lo farà"