Barack Obama e la passione per la fantascienza, ecco i film preferiti

Svestiti i panni del capo di Stato, il presidente Usa ha eccezionalmente indossato quelli di critico cinematografico per il magazine "Wired", stilando una lista delle sue pellicole del cuore, in tema di sci-fi e space movies. D’altro canto lui ha sempre detto: "Sono un nerd e non me ne vergogno". LA GALLERY

  • ©Getty Images
    "2001: Odissea nello spazio" (1968). Vera e propria pietra miliare del genere fantascientifico, il capolavoro di Stanley Kubrick è in cima alla classifica stilata da Barack Obama per "Wired". "Cattura la grandezza e la vastità dell’ignoto", ha spiegato Obama - La scena più famosa di "2001: Odissea nello spazio"
  • ©Getty Images
    "Blade runner" (1982). Il classico diretto da Ridley Scott piace al presidente perché "si domanda cosa significhi essere umani". Al centro della pellicola ci sono le avventure di un cacciatore di taglie sullo sfondo di una futuristica Los Angeles. In arrivo un sequel con Ryan Gosling e Harrison Ford - La scena finale di "Blade runner"
  • ©Getty Images
    "Incontri ravvicinati del terzo tipo" (1977). Un gruppo di persone nel Wyoming attende con ansia l’arrivo di un Ufo sulla Terra: questa, in breve, la trama del film diretto da Steven Spielberg e diventato un vero e proprio cult grazie a sofisticati effetti speciali e a un sapiente uso della suspense. A colpire Obama, però, è stato altro: "Si tratta di un film ottimista in cui gli alieni sono esseri a cui dare il benvenuto e che non vanno temuti" - Il trailer di "Incontri ravvicinati del terzo tipo"
  • ©Getty Images
    "Star wars: epsodio IV - Una nuova speranza" (1977). A margine della conferenza di fine anno del 2015, il presidente degli Usa annunciò di dover correre al cinema per guardare il nuovo episodio di Guerre stellari diretto da J.J Abrams. La presenza in classifica del primo capitolo della saga di George Lucas, quindi, non stupisce affatto: "Si tratta di un film divertente e ha rivoluzionato gli effetti speciali" - La Casa bianca celebra "Star wars"
  • ©Getty Images
    "Star trek - Spazio, ultima frontiera". I viaggi dell'astronave Enterprise durante la sua missione quinquennale: le avventure del leggendario equipaggio hanno fatto breccia anche nel cuore di Obama, soprattutto perché "è una saga che usa la fantascienza per promuovere un’etica umana". L'ultimo capitolo, "Star trek beyond", vede tra i protagonisti Simon Pegg e Zoe Saldana - Il trailer di "Star trek beyond"
  • ©Getty Images
    "The martian - Sopravvissuto" (2015). Matt Damon è un uomo che cerca di sopravvivere sul pianeta rosso con tutto ciò che la natura mette a sua disposizione in questo capolavoro contemporaneo diretto da Ridley Scott. Piace al capo di Stato americano perché "mostra gli uomini nelle loro capacità di risolvere i problemi" - Il trailer di "The martian"
  • ©Getty Images
    "Matrix" (1999). "Si pone delle domande basilari sulla nostra società e lo fa in modo fantastico", ha spiegato Obama motivando la sua passione per il film di Lana e Lilly Wachowski il cui protagonista, Neo (Keanu Reeves), scopre di vivere in un enorme inganno e inizia una rivoluzione per liberare il mondo dalle macchine che lo opprimono. Una rivisitazione in chiave sci-fi del mito della caverna di Platone - I momenti migliori della trilogia di Matrix