Dopo Haiti, l’uragano Matthew raggiunge gli Stati Uniti

Catastrofica la situazione ad Haiti, proclamato lo stato d'emergenza negli Stati Uniti. Barack Obama ha lanciato l'ennesimo appello alla popolazione: "Prendete la situazione seriamente". VIDEO

  • ©Getty Images
    Matthew, classificato come uragano di categoria 3, è definito dai metereologi come il più potente ad essersi formato nell'Atlantico da Felix, nel 2007 TUTTI I VIDEO
  • ©Getty Images
    Con venti che raggiungono i 210 km/h Matthew ha colpito Haiti, Jamaica, Cuba, Repubblica Dominicana e Bahamas Video
  • I danni più ingenti sono stati registrati ad Haiti, dove l’uragano ha provocato più di 300 vittime, e il numero sembra destinato a salire I video
  • Si tratta del disastro umanitario maggiore per l’isola dopo il violento terremoto del 2010: per il segretario delle Nazioni Unite Ban Ki-moon sono 350.000 le persone che necessitano di assistenza I video
  • Il governatore della Florida, Rick Scott, ha lanciato nuovamente ai residenti chiedendo loro di seguire gli ordini di evacuazione. "La tempesta vi ucciderà - ha detto - è una cosa seria. Non rimane molto tempo". I video
  • Successivamente l’uragano dovrebbe toccare Georgia e South Carolina.Da Washington, intanto, il presidente Barack Obama ha dichiarato lo stato di emergenza per la Florida, garantendo così risorse federali per far fronte a danni che si preannunciano enormi I video