Bebe Vio posa per Anne Geddes per il vaccino contro la meningite: FOTO

LA GALLERY - La campionessa veneta, che alla Paralimpiadi 2016 a Rio de Janeiro ha conquistato l’oro nel fioretto, è tra le protagoniste degli scatti della fotografa australiana per la campagna di sensibilizzazione Gsk Win for meningitis

  • Bebe Vio è tra le testimonial della campagna “Win for Meningitis” di Gsk (la casa farmaceutica GlaxoSmithKline). Gli scatti sono realizzati dalla fotografa australiana Anne Geddes nota per le sue foto che hanno come protagonisti i bambini ripresi in contesti e pose fiabesche e sognanti -
    Bebe Vio è tra le testimonial della campagna “Win for Meningitis” di Gsk (la casa farmaceutica GlaxoSmithKline). Gli scatti sono realizzati dalla fotografa australiana Anne Geddes nota per le sue foto che hanno come protagonisti i bambini ripresi in contesti e pose fiabesche e sognanti -
  • Dopo aver dominato a livello europeo e mondiale, la campionessa veneta di 19 anni ha di recente ottenuto la consacrazione anche sul palcoscenico paralimpico, andando a vincere alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro la medaglia d'oro nella sua specialità, il fioretto di categoria B –
    Dopo aver dominato a livello europeo e mondiale, la campionessa veneta di 19 anni ha di recente ottenuto la consacrazione anche sul palcoscenico paralimpico, andando a vincere alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro la medaglia d'oro nella sua specialità, il fioretto di categoria B –
  • Nella foto Jamie Schanbaum, 27 anni, campionessa paralimpica di ciclismo. Si è ammalata quando aveva 20 anni -
    Nella foto Jamie Schanbaum, 27 anni, campionessa paralimpica di ciclismo. Si è ammalata quando aveva 20 anni -
  • L’obiettivo della campagna è la prevenzione: promuovere informazioni su come proteggere i propri bimbi dalla contrazione della malattia che può avere conseguenze devastanti. La foto ritrae Suélen, 17 anni. E’ nata in Brasile ed è una runner, si è ammalata di meningite pochi giorni dopo la nascita -
    L’obiettivo della campagna è la prevenzione: promuovere informazioni su come proteggere i propri bimbi dalla contrazione della malattia che può avere conseguenze devastanti. La foto ritrae Suélen, 17 anni. E’ nata in Brasile ed è una runner, si è ammalata di meningite pochi giorni dopo la nascita -
  • Madison Wilson-Walker è canadese e ha 18 anni. Gli scatti realizzati da Anne Geddes questa volta ritraggono sportivi che mostrano le conseguenze che la malattia ha avuto sul loro corpo -
    Madison Wilson-Walker è canadese e ha 18 anni. Gli scatti realizzati da Anne Geddes questa volta ritraggono sportivi che mostrano le conseguenze che la malattia ha avuto sul loro corpo -
  • Lenine Cunha ha 33 anni ed è nato in Portogallo. Grazie all’intervento della madre è sopravvissuto ad una sconosciuta forma di meningococco. Ha però perso la memoria, l’udito, la capacità di parlare e non vede dall’occhio sinistro –
    Lenine Cunha ha 33 anni ed è nato in Portogallo. Grazie all’intervento della madre è sopravvissuto ad una sconosciuta forma di meningococco. Ha però perso la memoria, l’udito, la capacità di parlare e non vede dall’occhio sinistro –
  • Nick Springer un campione di rugby. Ha vinto per 7 volte il titolo di campione nazionale e una medaglia d’oro -
    Nick Springer un campione di rugby. Ha vinto per 7 volte il titolo di campione nazionale e una medaglia d’oro -