Migranti, a Londra un “cimitero” di giubbotti di salvataggio: FOTO

Manifestazione di protesta organizzata a Parliament Square, per sostenere "il diritto dei rifugiati" d'essere accolti. Renzi all’Onu sul tema immigrazione: “Possiamo perdere il voto di qualcuno, ma non la dignità” - VIDEO

  • Una distesa di 2.500 giubbotti di salvataggio, indossati nei mesi scorsi da migranti durante alcune delle tante traversate della disperazione nel Mediterraneo fra le coste turche e l'Europa, per sostenere "il diritto dei rifugiati" d'essere accolti –
    ©Getty Images
    Una distesa di 2.500 giubbotti di salvataggio, indossati nei mesi scorsi da migranti durante alcune delle tante traversate della disperazione nel Mediterraneo fra le coste turche e l'Europa, per sostenere "il diritto dei rifugiati" d'essere accolti – Speciale migranti
  • E' l'immagine di una manifestazione di protesta organizzata da attivisti di vari gruppi a Londra, a Parliament Square, dinanzi ai palazzi del potere di Westminster, al fine di sensibilizzare sulle mancanze attribuite alla comunità internazionale –
    ©Getty Images
    E' l'immagine di una manifestazione di protesta organizzata da attivisti di vari gruppi a Londra, a Parliament Square, dinanzi ai palazzi del potere di Westminster, al fine di sensibilizzare sulle mancanze attribuite alla comunità internazionale – Speciale migranti
  • La disposizione dei giubbotti rappresenta quella di un cimitero: in memoria dei molti che sui 'barconi della vergogna' hanno compiuto il loro ultimo viaggio e sono annegati in mare –
    ©Getty Images
    La disposizione dei giubbotti rappresenta quella di un cimitero: in memoria dei molti che sui 'barconi della vergogna' hanno compiuto il loro ultimo viaggio e sono annegati in mare – Speciale migranti
  • E vuole essere un rimprovero in particolare contro la politica della Gran Bretagna sull'immigrazione, molto rigida finora e con ulteriori possibili restrizioni in vista –
    ©Getty Images
    E vuole essere un rimprovero in particolare contro la politica della Gran Bretagna sull'immigrazione, molto rigida finora e con ulteriori possibili restrizioni in vista – Speciale migranti
  • Ed è proprio la sfida dei migranti uno dei temi affrontati a New York all’Assemblea Generale dell’Onu -
    ©Getty Images
    Ed è proprio la sfida dei migranti uno dei temi affrontati a New York all’Assemblea Generale dell’Onu - Speciale migranti
  • "Se l'Europa continua così noi dovremo organizzarci in modo autonomo sull'immigrazione: questo è l'unico elemento di novità a Bratislava dove si sono dette tante parole ma non siamo stati in grado di dire parole chiare sul tema africano". Così Matteo Renzi a Palazzo di Vetro è tornato all’attacco di Bruxelles sulla gestione crisi dei migranti e dei rifugiati, dopo il "deludente" vertice Ue -
    "Se l'Europa continua così noi dovremo organizzarci in modo autonomo sull'immigrazione: questo è l'unico elemento di novità a Bratislava dove si sono dette tante parole ma non siamo stati in grado di dire parole chiare sul tema africano". Così Matteo Renzi a Palazzo di Vetro è tornato all’attacco di Bruxelles sulla gestione crisi dei migranti e dei rifugiati, dopo il "deludente" vertice Ue - Speciale migranti
  • Sul tema immigrazione, ha aggiunto, possiamo perdere il voto di qualcuno, ma non la dignità” -
    Sul tema immigrazione, ha aggiunto, possiamo perdere il voto di qualcuno, ma non la dignità” - Speciale migranti