Immenso Paltrinieri, oro nei 1500 stile libero. Detti è bronzo. FOTO

Doppietta azzurra a Rio. "Sapevo che potevo farcela, ma non era così scontato come diceva la gente. Volevo questa medaglia a tutti i costi". LO SPECIALE OLIMPIADI

  • Amici inseparabili nella vita, compagni di allenamento da cinque anni e ora insieme sul podio olimpico. I gemelli del nuoto Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti  regalano all'Italia altre due medaglie, tra le più belle per i colori  azzurri, alle Olimpiadi di Rio -
    ©Getty Images
    Amici inseparabili nella vita, compagni di allenamento da cinque anni e ora insieme sul podio olimpico. I gemelli del nuoto Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti regalano all'Italia altre due medaglie, tra le più belle per i colori azzurri, alle Olimpiadi di Rio - Lo speciale Rio 2016
  • L'Italia del nuoto torna dunque a esultare. Sedici anni dopo Sydney, quattro olimpiadi fa, Gregorio Paltrinieri riporta la piscina azzurra sul tetto dei Giochi: oro nei 1500 stile libero a Rio per il 22enne fondista di Carpi che mette a segno un'impresa, resa ancora più grande dal bronzo del suo amico di allenamenti e fatica -
    ©Getty Images
    L'Italia del nuoto torna dunque a esultare. Sedici anni dopo Sydney, quattro olimpiadi fa, Gregorio Paltrinieri riporta la piscina azzurra sul tetto dei Giochi: oro nei 1500 stile libero a Rio per il 22enne fondista di Carpi che mette a segno un'impresa, resa ancora più grande dal bronzo del suo amico di allenamenti e fatica - Lo speciale Rio 2016
  • Paltrinieri, campione europeo e del mondo in carica sulla distanza, ha portato a termine la missione che aveva in testa: quell'oro frutto del lavoro e della fatica, ma anche del cuore. Ha nuotato praticamente da solo, a lungo sotto il record del mondo stabilito dal cinese Sun Yang - grande assente nella finale di Rio - e alla fine ha chiuso in 14'34"57, staccando nettamente l'americano Connor Jaeger -
    ©Getty Images
    Paltrinieri, campione europeo e del mondo in carica sulla distanza, ha portato a termine la missione che aveva in testa: quell'oro frutto del lavoro e della fatica, ma anche del cuore. Ha nuotato praticamente da solo, a lungo sotto il record del mondo stabilito dal cinese Sun Yang - grande assente nella finale di Rio - e alla fine ha chiuso in 14'34"57, staccando nettamente l'americano Connor Jaeger - Lo speciale Rio 2016
  • La doppietta sul podio olimpico in vasca mancava dall'exploit firmato  da Fioravanti e Rummolo nei 200 rana a Sydney 2000: oro e bronzo anche lì, la storia si ripete -
    ©Getty Images
    La doppietta sul podio olimpico in vasca mancava dall'exploit firmato da Fioravanti e Rummolo nei 200 rana a Sydney 2000: oro e bronzo anche lì, la storia si ripete - Lo speciale Rio 2016
  • "Sognavo questo momento da tantissimo tempo.  Essere qua e averlo vinto veramente quest'oro è stato bellissimo",  dice 'Greg', finalmente scarico di quella tensione che sembrava non  avvertire, ma che in realtà c'era eccome -
    ©Getty Images
    "Sognavo questo momento da tantissimo tempo. Essere qua e averlo vinto veramente quest'oro è stato bellissimo", dice 'Greg', finalmente scarico di quella tensione che sembrava non avvertire, ma che in realtà c'era eccome - Lo speciale Rio 2016
  • "Volevo questo oro a tutti i costi", ha detto Paltrinieri -
    ©Getty Images
    "Volevo questo oro a tutti i costi", ha detto Paltrinieri - Lo speciale Rio 2016
  • I complimenti del capo della Polizia -
    ©Getty Images
    I complimenti del capo della Polizia - Il tweet
  • Gabriele Detti bacia il bronzo -
    ©Getty Images
    Gabriele Detti bacia il bronzo - Lo speciale Rio 2016