Foto di viaggio, i vincitori del Travel Photographer of the Year 2016

Un mandriano che guida i suoi cavalli, orsi polari e caimani in caccia: le immagini del premio del National Geographic. Anche due italiani tra i premiati

  • Il secondo posto nella categoria “Natura” se lo è aggiudicato un fotografo italiano, Massimiliano Bencivenni, grazie a questo scatto che riprende un caimano intento alla caccia nel Rio Negrinho in Brasile -  Credit: Massimiliano Bencivenni / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest -
    Il secondo posto nella categoria “Natura” se lo è aggiudicato un fotografo italiano, Massimiliano Bencivenni, grazie a questo scatto che riprende un caimano intento alla caccia nel Rio Negrinho in Brasile - Credit: Massimiliano Bencivenni / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest - Ladies for human righs, mostra a Bologna
  • Ancora Italia nell’edizione 2016 del National Geographic Travel Photographer of the Year. Il veneto Mattia Passarini si è aggiudicato il terzo posto nella categoria “Persone” grazie a questa foto scattata in un remoto villaggio dell’Himachal Pradesh in India - Credit: Mattia Passarini / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest -
    Ancora Italia nell’edizione 2016 del National Geographic Travel Photographer of the Year. Il veneto Mattia Passarini si è aggiudicato il terzo posto nella categoria “Persone” grazie a questa foto scattata in un remoto villaggio dell’Himachal Pradesh in India - Credit: Mattia Passarini / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest - Smithsonian Institution, natura e animali: le immagini più belle
  • Un mandriano guida i suoi cavalli in un freddo mattino nel deserto della Mongolia. Questo momento è valso al fotografo Anthony Lau il premio assoluto nell’edizione 2016 del concorso Travel Photographer of the Year organizzato dal National Geographic - Credit: Anthony Lau / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest -
    Un mandriano guida i suoi cavalli in un freddo mattino nel deserto della Mongolia. Questo momento è valso al fotografo Anthony Lau il premio assoluto nell’edizione 2016 del concorso Travel Photographer of the Year organizzato dal National Geographic - Credit: Anthony Lau / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest - National Geographic Travel Photographer of the Year Contest
  • Una coppia di volpi nella stagione degli amori gioca e si diverte. A cogliere questo attimo di felicità è stato il giapponese Hiroki Inoue che si è così aggiudicato il primo premio nella categoria “Natura” - Credit: Hiroki Inoue / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest -
    Una coppia di volpi nella stagione degli amori gioca e si diverte. A cogliere questo attimo di felicità è stato il giapponese Hiroki Inoue che si è così aggiudicato il primo premio nella categoria “Natura” - Credit: Hiroki Inoue / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest - Francesco Cito, tutto il mondo in un clic
  • Marrakech può essere un posto molto affollato e caotico. Così non appare, però, in questo scatto realizzato all’interno di una scuola coranica della città che ha vinto il primo premio nella categoria “Città” -  Credit: Takashi Nakagawa / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest -
    Marrakech può essere un posto molto affollato e caotico. Così non appare, però, in questo scatto realizzato all’interno di una scuola coranica della città che ha vinto il primo premio nella categoria “Città” - Credit: Takashi Nakagawa / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest - Routine is fantastic, donne in fuga dalla guerra
  • Intere famiglie dormono sui tetti delle loro abitazioni a Varanasi, in India, in piena estate. La foto si è aggiudicata il secondo premio nella categoria “Persone”. Il fotografo era salito sul tetto del suo alloggio per fotografare l’alba sul Gange. Ma un’altra scena avrebbe colto la sua curiosità -  Credit: Yasmin Mund / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest -
    Intere famiglie dormono sui tetti delle loro abitazioni a Varanasi, in India, in piena estate. La foto si è aggiudicata il secondo premio nella categoria “Persone”. Il fotografo era salito sul tetto del suo alloggio per fotografare l’alba sul Gange. Ma un’altra scena avrebbe colto la sua curiosità - Credit: Yasmin Mund / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest - Le mulieres di Milo Manara in mostra a Salerno
  • La facciata di questo palazzo è valsa all’autore della foto il secondo premio nella categoria “Città”. Si tratta del dormitorio dell’Università Normale della Cina del Sud a Guangzhou in Cina -  Credit: Wing Ka H. / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest -
    La facciata di questo palazzo è valsa all’autore della foto il secondo premio nella categoria “Città”. Si tratta del dormitorio dell’Università Normale della Cina del Sud a Guangzhou in Cina - Credit: Wing Ka H. / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest - Wildlife Photographer of the Year: la Natura in mostra. FOTO
  • Le lagune del deserto cileno di Atacama in notturna. Questa foto si è aggiudicata il terzo premio nella categoria “Natura” -  Credit: Victor Lima / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest -
    Le lagune del deserto cileno di Atacama in notturna. Questa foto si è aggiudicata il terzo premio nella categoria “Natura” - Credit: Victor Lima / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest - Le immagini del pianeta terra in mostra
  • Dei lampi sembrano colpire un grattacielo nella città di George Town nello stato di Penang in Malesia. La foto si è aggiudicata il terzo premio nella categoria “Città” -  Credit: Jeremy Tan / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest -
    Dei lampi sembrano colpire un grattacielo nella città di George Town nello stato di Penang in Malesia. La foto si è aggiudicata il terzo premio nella categoria “Città” - Credit: Jeremy Tan / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest - Sony World Photography Awards, un italiano tra i vincitori
  • Un uomo impegnato nel sollevamento pesi in una palestra sulla spiaggia di Venice Beach in California. Dietro di lui un culturista nel pieno di un’evoluzione. La foto ha vinto una menzione di onore nella categoria “Persone” -  Credit: Dotan Saguy / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest -
    Un uomo impegnato nel sollevamento pesi in una palestra sulla spiaggia di Venice Beach in California. Dietro di lui un culturista nel pieno di un’evoluzione. La foto ha vinto una menzione di onore nella categoria “Persone” - Credit: Dotan Saguy / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest - Il pranzo delle balene nel Golfo di Thailandia
  • Da una parte il parco dall’altra gli edifici. Il panorama di una città può offrire contrasti netti e decisi come mostra questa fotografia che riprende una porzione di New York in corrispondenza del lato Ovest di Central Park -  Credit:  / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest -
    Da una parte il parco dall’altra gli edifici. Il panorama di una città può offrire contrasti netti e decisi come mostra questa fotografia che riprende una porzione di New York in corrispondenza del lato Ovest di Central Park - Credit: / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest - Wildlife Photographer of the Year, i vincitori del 2014
  • Una parete di ghiaccio di un iceberg non è il posto più confortevole dove riposarsi per un essere umano. Ma per degli orsi polari non è poi così male, come mostra lo scatto che ha ricevuto una menzione d’onore nella categoria “Natura” del  National Geographic Travel Photographer of the Year - Credit: John Rollins / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest -
    Una parete di ghiaccio di un iceberg non è il posto più confortevole dove riposarsi per un essere umano. Ma per degli orsi polari non è poi così male, come mostra lo scatto che ha ricevuto una menzione d’onore nella categoria “Natura” del National Geographic Travel Photographer of the Year - Credit: John Rollins / National Geographic Travel Photographer of the Year Contest - Olanda, il debutto dei piccoli ghepardi